Laboratorio Legno

La scelta degli utensili

Scegliere l’utensile da acquistare non sempre è semplice come si potrebbe pensare.

 

Il mercato offre diverse scelte di qualità e prezzo, sarebbe semplice scegliere l’utensile più costoso, nella speranza che ad un prezzo più alto corrisponda anche una maggiore qualità ma, oltre a dover fare i conti con il budget a disposizione, non sempre è detto che l’utensile di maggiore qualità sia più adatto alle nostre esigenze.

 

Infatti oltre al prezzo, alla qualità si deve considerare la maneggevolezza, le dimensioni e soprattutto l’uso che se ne deve fare.

 

Spesso cerco dei suggerimenti anche nei forum, in questi però si possono trovare delle indicazioni fuorvianti perché scritte da chi non ha le nostre stesse necessità.

 

Quindi quando devo scegliere l’utensile valuto :

    1. La qualità ed il prezzo : se è un utensile che userò spesso punto sulla qualità, se invece prevedo di usarlo raramente punto sul prezzo, attenzione però a non acquistare degli utensili di qualità talmente bassa da essere inutilizzabili, in questo caso i soldi sono buttati.
    2. L’uso che ne devo fare : avere le idee chiare sulle caratteristiche che deve avere l’utensile, è inutile acquistare un utensile pesante, anche se robusto, se ho la necessità di avere un utensile leggero e maneggevole.
    3. Le dimensioni : soprattutto per le macchine stazionarie è importante valutare se l’utensile ha delle dimensioni tali da poter stare negli spazi a disposizione nel laboratorio.

Dopo aver chiarito questi punti, si deve individuare il mercato quali scelte ci offre, di queste si possono poi ricercare sui siti dei costruttori le caratteristiche tecniche ed i libretti istruzioni, e tra i vari forum le esperienze di chi gli ha già utilizzati.

 



INFO : info@legnoestoffa.com

Tutte le immagini di questo sito sono di proprietà di legnoestoffa.com - Regolamento, Privacy e Disclaimer - Area Riservata